Mi presento - Mistery 2.01

Hot Gilf
Vai ai contenuti
Ciao,
parlare di se stessi non è poi tanto semplice, ed io in genere preferisco ascoltare gli altri quando parlano di me.
Diciamo che sono un'insospettabile signora,  ben over 40, oramai  GILF omologata,  per usare un termine anglosassone che sta prendendo piede anche nel nostro modo di dire. Impegnata, snella e longilinea, intimamente depilata,  ed  oramai assuefatta allo stimolo che puo provocare un esperienza di questo tipo.
Spontanea e disinibita, sensuale  e trasgressiva, sono amante  del sesso in tutte le sue forme,  anche se devo confessare che  solo in età matura sono arrivata a scoprire questa parte del mio essere.
Inizialmente ero molto ingenua, ma la mia natura si è evoluta  sin dal 2001 partendo dalle community alle chat erotiche, sino all'esibirmi in webcam, cosa che mi ha dato qualche stimolo erotico solo all’inizio. Poi, dopo aver iniziato a frequentare dei Privé,  la curiosità mi ha spinto anche a partecipare ad una decina di film hard, esperienza conclusasi presto  a causa dei frequenti viaggi, dei giorni passati in albergo,  anche all' estero,  e non valeva certo la pena continuare. Ed ora, dopo innumerevoli rinvii e ripensamenti, voglio tentare di sconfinare, andando oltre, ma solo sulla mia pelle.
In effetti la vita è un’ evoluzione continua, il matrimonio, i figli,  le problematiche  di tutti i giorni,  e non ultima anche la società cambia e si evolve, ed alla fine riesce, nonostante tutto, a farmi riconsiderare i canoni della morale, e comunque riflettendo a fondo  sulla questione, non realizzo alcunché di male nel volersi concedere, ed anzi, riesco  percepire solo il sottile piacere degli stimoli che ne ricavo e che posso trasmettere,  anche perché alla fine non sono altro che la vicina della porta accanto.
Non sono assolutamente una professionista, ma  in questo momento la trasgressione di offrirmi come accompagnatrice (od escort)  mi  stimola, mi diverte e mi intriga moltissimo, ben oltre la reale necessità materiale.  Chi  ha avuto la possibilità di conoscermi sicuramente si sarà reso conto della mia totale ed assoluta spontaneità.
A volte mi è stato chiesto  se non provo imbarazzo o addirittura vergogna per il mio modo di essere e di comportarmi,  ma di cosa? di condividere il mio tempo e la mia compagnia con altri ?  Forse anche di essere disposta ad ascoltare e a cercando di comprendere  i loro problemi, i dubbi  e le loro incertezze.
E perché mai? Mi pace, mi diverto e faccio divertire, non faccio del male a nessuno, anzi  cerco di concedere qualche momento di  felicità e di spensieratezza a me stessa ed agli altri in un mondo che purtroppo appare  ogni  giorno più triste e cupo...
un bacio a tutti
Mistery
© 2019 - Mistery
Torna ai contenuti